Avvio attuativo degli interventi del Piano Stralcio di cui alla Delibera CIPE 48/2016

Struttura ente pubblica da ristrutturare

La Struttura di Missione ha definito le modalità per l’avvio attuativo degli interventi del Piano Stralcio approvato con Delibera CIPE 48/2016 che rientrano nei settori di competenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In particolare rientrano nelle competenze della Presidenza gli interventi relativi alla ricostruzione di edifici pubblici danneggiati dal sisma 6 aprile 2009  destinati allo svolgimento di funzioni istituzionali e collettive e servizi direzionali quali ad esempio sedi istituzionali, edifici strategici, chiese ed altri edifici di culto non rientranti tra i beni culturali, edilizia cimiteriale, strutture ricreative e sportive nonché il completamento delle infrastrutture primarie tra cui rete servizi, rete viaria, spazi pubblici.  Il provvedimento (determina 11 luglio 2017, n. 5) interessa 21 interventi per circa 92 milioni di investimento e il cui finanziamento è stato già assegnato dal CIPE alle progettazioni e ai lavori programmati.