Torna a disposizione dell’assemblea legislativa e degli abruzzesi, a L’Aquila, il Palazzo dell’Emiciclo

La sede del Consiglio Regionale viene riconsegnata alla città dell’Aquila venerdì 22 giugno, dopo nove anni dal sisma che ha colpito la città aquilana. “Si tratta della prima riconsegna di un Palazzo monumentale con finalità di edificio pubblico che avviene dal sisma aquilano”, afferma il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, “i lavori inoltre si caratterizzano per l’importante lavoro di restauro conservativo e per le innovative soluzioni antisismiche che lo rendono tra i primi in Italia e Europa ad essere dotato di un moderno sistema di isolamento sismico alla sua base. Finalmente un Palazzo simbolo dell’Aquila torna nella disponibilità della città con nuovi spazi sociali e culturali che i cittadini possono condividere con l’Assemblea legislativa”.

La giornata inaugurale è ricca di incontri istituzionali e manifestazioni. Dalle 8,30 si riunirà, all’Emiciclo, il Gruppo di lavoro Calre sulle “Calamità Naturali” coordinato dal Presidente Giuseppe Di Pangrazio. Alle 9,30 sarà invece la volta dell’Assemblea Plenaria della Conferenza dei Presidente delle Assemblee Legislative. Alle 11 un importante convegno di livello istituzionale sullo studio delle “Calamità Naturali” con l’intervento del divulgatore scientifico e geologo Mario Tozzi.

Per tutti i dettagli della ricostruzione del Palazzo dell’Emiciclo è possibile consultare l’apposito sito web www.emiciclorinasce.it

Galleria fotografica