Curcio: anche per il cratere priorità alla costruzione delle scuole

“Oggi l’obiettivo era incontrare i sindaci che rappresentano le aree omogenee del cratere sismico per inquadrare le tematiche generali e approfondire alcuni temi presentati dal territorio. Tra le priorità della Struttura di missione c’è la ricostruzione pubblica e in particolare le scuole che rappresentano il punto cruciale delle comunità. Abbiamo fatto il punto sullo stato di avanzamento della costruzione delle scuole nell’area del cratere e fuori cratere lavorando insieme per trovare soluzioni, con l’obiettivo di ridurre problemi e criticità”
Con queste parole il Capo Dipartimento CasaItalia Fabrizio Curcio, nella sua veste di responsabile della Struttura di missione “Sisma 2009” per il coordinamento dei processi di ricostruzione e di sviluppo dei territori colpiti dal sisma dell’aprile 2009 descrive l’incontro con i sindaci rappresentanti dei comuni del cratere tenutosi oggi a Fossa nella sede dell’Ufficio speciale per la ricostruzione del cratere guidato da Raffaello Fico.
È stato condiviso poi dai sindaci presenti l’approccio che la Struttura di missione ha fatto proprio nella gestione della cabina di regia al lavoro per le scuole de L’Aquila e che d’ora in poi sarà replicato con i comuni del cratere e fuori dal cratere, un approccio di coordinamento con lo scopo di ottimizzare e velocizzare le procedure.
La riunione ha rappresentato l’avvio di un lavoro condiviso che vedrà incontri successivi nelle prossime settimane.