Relazioni al Parlamento

Il Decreto Legge 28 aprile 2009 n. 39 prevede (Art. 2-bis) che il Governo trasmetta annualmente al Parlamento una relazione informativa sullo stato di avanzamento del processo di ricostruzione delle zone colpite dal sisma del 6 aprile del 2009 in Abruzzo, dando conto in particolare dell’utilizzo delle risorse pubbliche stanziate.

In questa Relazione, viene presentato per ciascun anno lo stato di avanzamento finanziario e fisico del processo di ricostruzione in Abruzzo. La Relazione è elaborata sulla base dei dati di monitoraggio. Essa presenta i dati relativi alle cinque grandi componenti del processo di ricostruzione, relative in particolare all’emergenza ed al primo soccorso delle popolazioni colpite; alla ricostruzione privata; alla ricostruzione pubblica; allo sviluppo del territorio e delle attività produttive; alle spese obbligatorie successive alla fase di emergenza, al personale e alle altre finalità. La Relazione dà conto della situazione e degli avanzamenti registrati in questi diversi ambiti.

La Relazione è predisposta dalla Struttura di Missione per il coordinamento della ricostruzione in Abruzzo (SMAPT) originariamente istituita presso il DiSET, oggi DIPE; essa viene presentata al Parlamento dal Sottosegretario di Stato On. Paola De Micheli, che il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 4 dicembre 2014 (Art. 1) ha delegato, tra l’altro, a trattare le questioni relative ai profili finanziari delle politiche finalizzate alla ricostruzione e allo sviluppo della città dell’Aquila e dei territori abruzzesi colpiti dal sisma del 6 aprile 2009.

 

Relazione annualità 2017

Informativa annuale al Parlamento sullo stato di avanzamento del processo di ricostruzione

 

Relazione annualità 2016. Senato, Palazzo Minerva – 5 luglio 2017

Executive Summary

Relazione al Parlamento